Facebook Twitter Gplus YouTube

09 – Basaglia e la psichiatria nella società – Vittorino Andreoli

Franco Basaglia nasce da un’agiata famiglia veneziana l’11 marzo 1924. Trascorre l’infanzia e l’adolescenza a Venezia e, compiuti gli studi classici, si iscrive alla Facoltà di medicina e chirurgia dell’Università di Padova. Nel 1949 si laurea e inizia a frequentare la clinica delle malattie nervose e mentali di Padova, diretta dal professor Giovanni Battista Belloni. Durante gli anni passati alla clinica ha modo di osservare le più diverse forme di malattia psichica, che tratta in una gran quantità di scritti. Nello stesso periodo matura un forte interesse per la filosofia, in particolare per la fenomenologia e l’esistenzialismo. Gradualmente si fa strada in lui l’idea di una nuova psichiatria, in grado di conciliare la psicopatologia tradizionale con l’impostazione fenomenologica. Ottenuta la specializzazione in malattie nervose e mentali, nel 1953 sposa Franca Ongaro, preziosa collaboratrice e coautrice di alcune delle sue opere principali. Dopo aver intrapreso la carriera accademica, vi rinuncia nel 1961 per trasferirsi a Gorizia a dirigere l’ospedale psichiatrico.

 

Tutti i diritti riservati. Digital E srl. Sede legale: Corso Vittorio Emanuele II, 68, 10121, Torino
P. IVA /C.F. 09910000018 Capitale Sociale 10.000 Eur int. ver. - Reg. Imp. 09910000018 Iscrizione Rea TO 1090604