Facebook Twitter Gplus YouTube

23 – Economia e modelli matematici – Piergiorgio Odifreddi

Fino a metà del Cinquecento, nelle università europee si insegnava ancora la scienza degli antichi. Era il filosofo greco Aristotele, ripreso dal pensiero cristiano, l’autorità indiscussa in fatto di fisica, astronomia, biologia.
A partire dal Quattrocento, con l’Umanesimo e il Rinascimento, comincia un risveglio culturale che conduce, anche in ambito scientifico, ad alcuni avanzamenti. Ma è appunto nel Cinquecento, con l’opera dell’astronomo Copernico che si può datare l’inizio della vera rivoluzione, che arriva a conclusione nel 1687, anno della pubblicazione dei Principi matematici della filosofia naturale di Isaac Newton.

 

Tutti i diritti riservati. Digital E srl. Sede legale: Corso Vittorio Emanuele II, 68, 10121, Torino
P. IVA /C.F. 09910000018 Capitale Sociale 10.000 Eur int. ver. - Reg. Imp. 09910000018 Iscrizione Rea TO 1090604