Facebook Twitter Gplus YouTube

12 – Albert Einstein: relativamente a spazio e tempo – Enrico Bellone

Albert Einstein nacque a Ulm, in Germania, il 14 marzo 1879 da genitori ebrei non praticanti. Il piccolo Albert era per istinto un solitario ed imparò a parlare molto tardi. L’incontro con la scuola fu da subito difficile: Albert, infatti, trovava le sue consolazioni a casa, dove la madre lo avviò allo studio del violino e lo zio Jacob a quello dell’algebra. Nel 1894 lasciò il ginnasio di Monaco per seguire la famiglia in Italia. Si trasferì poi in Svizzera e nel 1896 si iscrisse al Politecnico di Zurigo. Qui maturò la sua scelta: dedicarsi alla fisica piuttosto che alla matematica. Laureatosi nel 1900 non riuscì, però, a diventare ricercatore al Politecnico. Prese la cittadinanza svizzera per assumere un impiego all’Ufficio Brevetti di Berna. Il modesto lavoro gli consentì di dedicare gran parte del suo tempo allo studio della fisica. Già da molto tempo frequentava Mileva Maric, che collaborò ai suoi studi. La sposò nel 1902.

 

Tutti i diritti riservati. Digital E srl. Sede legale: Corso Vittorio Emanuele II, 68, 10121, Torino
P. IVA /C.F. 09910000018 Capitale Sociale 10.000 Eur int. ver. - Reg. Imp. 09910000018 Iscrizione Rea TO 1090604