Facebook Twitter Gplus YouTube

08 – Il mercato del lavoro – Tito Boeri

Quello del mercato del lavoro è uno dei temi centrali della politica economica di ogni paese, ed è strettamente connesso al problema della disoccupazione. Nel suo significato più ampio, il termine “disoccupazione” indica semplicemente la condizione di chi non ha lavoro. Per gli economisti, però, questa definizione non tiene conto delle differenze che intercorrono tra diversi tipi di disoccupazione. Un operaio meccanico, le cui capacità non sono più richieste perché la sua industria ha trasferito all’esterno la maggior parte della produzione, non è disoccupato come lo è un impiegato a tempo determinato che, per ragioni di ordinaria flessibilità, resterà inattivo solo per un periodo limitato. Il grado di disoccupazione, per gli economisti classici, influenza il livello salariale, che tende a diminuire quando la disoccupazione è in aumento.

 

Tutti i diritti riservati. Digital E srl. Sede legale: Corso Vittorio Emanuele II, 68, 10121, Torino
P. IVA /C.F. 09910000018 Capitale Sociale 10.000 Eur int. ver. - Reg. Imp. 09910000018 Iscrizione Rea TO 1090604