Facebook Twitter Gplus YouTube

08 – Fromm e la psicologia sociale – Adriano Zamperini

Erich Fromm nasce a Francoforte sul Meno nel 1900 in una famiglia di origini ebraiche, dalla quale riceve un’educazione rigidamente religiosa. Compiuti gli studi secondari, si iscrive alla Facoltà di filosofia dell’Univer­sità di Heidelberg, dove si laurea con una tesi sull’ebraismo. In seguito si reca a Monaco per studiare psicoanalisi e inizia a svolgere attività di psicoanalista a Berlino e a Francoforte. Nella sua città natale lavora dal 1929 come assistente universitario e collabora con l’Istituto per la ricerca sociale, di cui fanno parte personaggi di spicco come Theodor Adorno, Max Horkheimer e Herbert Marcuse. Ispirandosi al pensiero di tre autori fondamentali, Hegel, Marx e Freud, l’Istituto focalizza la pro­pria riflessione sull’analisi critica della società contemporanea alla luce dell’ideale rivoluzionario di una società libera e disalienata. Con l’avvento del nazismo, i membri dell’Istituto, in gran parte ebrei e socialisti, lasciano la Germania.

 

Tutti i diritti riservati. Digital E srl. Sede legale: Corso Vittorio Emanuele II, 68, 10121, Torino
P. IVA /C.F. 09910000018 Capitale Sociale 10.000 Eur int. ver. - Reg. Imp. 09910000018 Iscrizione Rea TO 1090604