Facebook Twitter Gplus YouTube

07 – L’economia di mercato: concorrenza, efficienza ed equità – Fabio Ranchetti

Il termine “mercato” indica il luogo fisico e il momento in cui si realizzano gli scambi commerciali. Gli scambi possono essere di vario genere. Principalmente si parla di scambi di materie prime, di beni e di servizi. Il mercato però, oltre ad essere una struttura dedicata specificamente a fini economici, si sviluppa e si afferma come frutto di un processo sociale. Lo scambio, infatti, è di per sé un’azione sociale. I soggetti che entrano in una relazione di scambio potrebbero ottenere i beni che desiderano anche per altre vie, diverse da quelle del mercato, come ad esempio l’autoproduzione, il baratto, il dono o l’assegnazione da parte di un potere centrale. E di fatto, nei lunghi secoli della storia dell’uomo, queste altre vie sono state a volte preferite allo scambio.

 

Tutti i diritti riservati. Digital E srl. Sede legale: Corso Vittorio Emanuele II, 68, 10121, Torino
P. IVA /C.F. 09910000018 Capitale Sociale 10.000 Eur int. ver. - Reg. Imp. 09910000018 Iscrizione Rea TO 1090604