Facebook Twitter Gplus YouTube

02 – Freud e la nascita della psicoanalisi – Stefano Mistura

Sigmund Freud nasce il 6 maggio 1856 a Freiberg, in Moravia, da Jacob Freud, un mercante di lana ebreo, e da Amalia Nathanson, di vent’anni più giovane del padre. Verso i quattro anni di età, il piccolo Sigmund si trasferisce con la famiglia a Vienna, capitale dell’allora Impero asburgico, a causa di problemi economici che colpiscono l’attività paterna. Qui compie i suoi primi studi e consegue il diploma al Leopoldstädter Gymnasium. Nel 1873 Freud si iscrive alla Facoltà di medicina dell’Università di Vienna; durante gli anni universitari ha modo di seguire per un semestre i corsi di Franz Brentano, grazie al quale si avvicina alla nascente psicologia, e frequenta il laboratorio di fisiologia di Ernst Wilhelm von Brücke, conducendo numerose ricerche sul sistema nervoso. Laureatosi nel 1881, sceglie di dedicarsi alla pratica clinica e per tre anni lavora all’Ospedale Generale di Vienna nella cura dei pazienti affetti da problemi neurologici. Qui svolge anche ricerche sulle proprietà analgesiche della cocaina, assumendone lui stesso. Ottenuta una borsa di studio, nel 1885 si reca a Parigi a studiare con Jean-Martin Charcot, massima autorità europea della neuropatologia, da cui apprende il metodo dell’ipnosi nella cura dell’isteria.

 

Tutti i diritti riservati. Digital E srl. Sede legale: Corso Vittorio Emanuele II, 68, 10121, Torino
P. IVA /C.F. 09910000018 Capitale Sociale 10.000 Eur int. ver. - Reg. Imp. 09910000018 Iscrizione Rea TO 1090604